Regolamento

ITALIAN GREEN ROAD AWARD

Regolamento

Reason Why

“La bicicletta permette alla gente di creare un nuovo rapporto tra il proprio spazio e il proprio tempo, tra il proprio territorio e le pulsazioni del proprio essere, senza distruggere l’equilibrio ereditario“.
Così Ivan Illich nell'”Elogio della bicicletta”.
La bicicletta è un modo di vivere, di socializzare, di reinserire il viaggio nel paesaggio, di recuperare la misura del tempo e dello spazio, è uno dei mezzi di locomozione più emozionanti ed efficaci.
E’ sinonimo di libertà  ed affida e commisura il viaggio alle gambe di chi pedala.
L’Italia è bella in ogni suo angolo e ci sono luoghi visitabili solo sulle due ruote. Le piste ciclopedonali cominciano ad essere sempre più numerose ma ancora poco conosciute.
L’Italian Green Road Award nasce dall’esigenza di valorizzare tutte le forme di turismo sostenibile, le vie verdi e i percorsi ciclopedonali italiani per renderli noti al grande pubblico. Solo così potranno essere patrimonio di tutti!
 
ART. 1
Cos’è la Green Road
 

  • Per Green Road si intende una strada riservata esclusivamente a mezzi non motorizzati oppure una strada bianca con pochissimo traffico o una strada secondaria a bassa percorrenza. Per strade verdi in questo contesto intendiamo dei percorsi studiati per consentire ai ciclisti di poterli percorrere in sicurezza. Questi itinerari hanno un nome che li identifica, sono dotati di segnaletica e attraversano molto spesso zone rurali. Grande impulso alle green road lo hanno dato le ferrovie dismesse che sono spesso state riconvertite in ciclabili e gli argini dei fiumi.
    Le Green road offrono una diversa possibilità  di viaggiare e visitare una regione e consentono:
    la conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e industriale: ex ferrovie, corsi d’acqua, opere di ingegneria civile (ponti, gallerie,
    serrature, …)
    la crescita del pendolarismo non motorizzato, di viaggio per il tempo libero e il turismo, riducendo sensibilmente gli effetti dell’inquinamento atmosferico e la congestione del traffico in città .
    un sensibile miglioramento della qualità  della vita nelle aree urbane e suburbane
    una forte incidenza sulla conservazione del suolo pubblico e sullo sviluppo economico, sociale e turistico delle aree svantaggiate o dei quartieri che necessitano di rivitalizzazione.

Le Green Road sono una grande opportunità  di invogliare ad andare in bicicletta un numero sempre maggiore di persone e questo ha un risvolto positivo anche per la Salute pubblica.
 
ART. 2
Giuria
 
La giuria dell’Italian Green Road Award è presieduta dal Direttore responsabile di Viagginbici.com, il Magazine del turismo sostenibile. La sua composizione è piuttosto variegata: opinion leader, giornalisti della stampa turistica e del mondo della bicicletta unitamente alle istituzioni e alle associazioni. Un comitato ristretto farà  una prima valutazione che condividerà  con tutta la giuria al gran completo che si riunirà  pochi giorni prima di Cosmo Bike Show, la Fiera internazionale della bicicletta durante la quale verrà  proclamato il vincitore dell’AWARD.
Obiettivo dell’Award è la promozione e la valorizzazione delle Vie Verdi affinchè fungano da esempi replicabili ovunque. La Giuria voterà  a maggioranza dei presenti.
Il giudizio della giuria è insindacabile e non appellabile.

 
ART. 3
Assegnazione Award
 

Italian Green Road Award- Eccellenza

Il 1°, 2° e 3° premio sarà  assegnato alle Green Road che avranno dimostrato di possedere i criteri di eccellenza e di avere il più alto punteggio sotto tutti i punti di vista. Valgono i criteri di massima stabiliti ma anche l’impatto emozionale.
La valutazione prenderà  in considerazione diversi aspetti: la progettazione, la costruzione, la gestione, la promozione, le attrezzature, la segnaletica, la manutenzione, i servizi green per famiglie e bambini posti in essere.
L’aspetto paesaggistico, panoramico, culturale architettonico sono altri criteri molto importanti che verranno tenuti in debita considerazione.

Italian Green Road Award – Premio Stampa

I giornalisti che compongono la giuria più altri ai quali verranno sottoposti i percorsi, potranno scegliere e assegnare il premio ad una delle ciclabili non premiate con il 1° premio assoluto Eccellenza.

Italian Green Road Award – Menzione Speciale

La Giuria può riservarsi la facoltà  di assegnare una “menzione speciale” ad un progetto, ad un evento che riguarda il turismo sostenibile o ad una ciclabile che si sia distinta per qualche motivo particolarmente interessante, pur non avendo ancora tutti i requisiti per essere premiata con l’Eccellenza.
 
ART. 4
Invito a partecipare
 
Gli uffici del turismo delle Regioni italiane verranno invitati a partecipare con massimo due Green Road. Sarà  possibile partecipare all’award semplicemente compilando l’application form che verrà  inviato e allegando foto e video o qualsiasi materiale in formato digitale.
Il materiale dovrà  essere in lingua italiana e dovrà  pervenire come termine massimo entro il 30 Giugno (successivo all’invito). Chi sottoscriverà  e invierà  il form accetterà  automaticamente il presente regolamento in ogni sua parte e si sottometterà  al giudizio insindacabile della Giuria.
 
ART. 5
Proclamazione
 
La proclamazione dei vincitori avverrà  a Verona in occasione del Cosmo Bike Show durante la cerimonia inaugurale alla presenza di tutta la stampa.
Al vincitore del Primo premio Eccellenza sarà  organizzato un viaggio stampa, che si comporrà  di 10 giornalisti più accompagnatori(nella stessa stanza), e che darà  modo loro di provare la Green Road e poterne dare conto nelle rispettive testate.
L’ospitalità  dei giornalisti e del personale dell’organizzazione del press tour sarà  a carico delle Regioni o enti locali che hanno messo in gara la ciclabile
vincitrice.
Alle altre Green Road vincitrici verrà  consegnato un riconoscimento.